mercoledì 8 dicembre 2010

Travaglio e il pensiero del martedì sera.

Ieri sarei dovuta andare a sentire Marco che presentava il suo nuovo libro alla Feltrinelli della stazione centrale.
Poi in realtà non siamo nemmeno arrivati al piano in questione, perchè lo avevano chiuso.
Causa: troppa gente.
Invece di arrabbiarmi o dispiacermi ero stranamente sorpresa e felice del fatto che, se tante persone vanno a sentir parlare un uomo così, allora forse c'è ancora speranza.
E il "forse", non è messo li a caso.

Nessun commento: