lunedì 8 agosto 2011

La mia moleskine.


"Milano sembrava ancora solo sua.
Certe storie nascono così e quello gli sembrava un buon momento di incerottare la loro.
Solo lui e la città in un rovente pomeriggio d'altri tempi, con le villette incastonate in un passato continuamente prossimo e alberi rigogliosi che spuntano da giardini curati come figli.
I colori riacquistavano gradatamente forza e uscivano dall'anonimato; persino il grigio arido del selciato aveva il suo perchè accostato al verde profondo delle fronde di quel circondario arroccato su se stesso.
Non passava nessuno e tutto aveva un senso. Unico."

Divorzio alla Milanese
Andrea Ferrari

Nessun commento: