venerdì 4 novembre 2011

Tornati da Lucca


Ecco. Ci ho messo un pò, ma alla fine due parole su Lucca forse è il caso di dirle.
è stata una fiera strana. In maniera positiva, ma strana.
Partenza alle sei del mattino (ragione per cui, durante tutta la giornata siamo stati vagamente rincoglioniti.)
Partire con il giro dei miei amici stretti, che a una fiera di fumetti non ci avevano mai neanche messo piede, è stato divertente.
Per un attimo ho pensato che si sarebbero potuti annoiare, poi li ho visti inseguire i cosplayer più ridicoli e i miei timori si sono dissolti...
Ci siamo fatti il viaggio divisi in 2 macchine, comunicando con dei walkie talkie che, una volta arrivati in città, hanno iniziato a prendere interferenze.
Queste interferenze ci hanno portati a conoscere dei ragazzi di Novara che stavano due macchine più avanti di noi, e che gentilmente ci hanno poi guidati fino al parcheggio più vicino.
Evviva le onde radio e i ragazzi di Novara!

Prima tappa una volta arrivati: Davvero!
Se non sai che cos'è, clicca QUI e vatti a sbirciare i disegni perchè è pieno di cose che meritano un "mi piace".
è stato divertentissimo e noi eravamo tantissimi.
Paola ha messo insieme più di trenta persone entusiaste e felici di essere lì, almeno quanto lo era lei.
Alcuni di noi già si conoscevano, altri no, e la cosa non ha avuto la minima importanza, perchè attorno a quei tavoli, eravamo tutti affiatati e agguerriti.
Per questioni di tempo e difficoltà di spostamenti nella calca di Lucca, non siamo riuscite a raggiungere lo stand Delos nella parte Games, in cui Barbara Baraldi ha comunque firmato le copie di Bloodymilla.
Dispiacere immenso!

Alle 16, conferenza in piazza Napoleone per la presentazione ufficiale di Davvero.
Non dico una parola al riguardo perchè se la cosa vi interessa, basta cliccare QUI.
Trovate il video in cui Paola risponde alle domande relative al progetto.
Parla dei tempi delle uscite, della nascita di Martina e dell'azzardo di portare avanti un progetto che, per il momento, non prevede una versione cartacea.

Tappa successiva: DENTI!
Denti è una rivista contenitore.
Sono usciti a Lucca i primi due numeri su cui (e sono molto contenta di poterlo dire), appaiono i nomi della mia dolce metà, della rossa e anche il mio.
è un progetto a cui tengo particolarmente perchè ho avuto la possibilità di realizzarlo insieme a loro due.
Vedere le nostre tavole stampate e impaginate, ha dato un senso alle infinite discussioni avute in corso di lavorazione. E sono state tante.
Ci scorniamo almeno quanto ci vogliamo bene.

Tutto questo il primo giorno di fiera.
Gli altri due sono stati appena più tranquilli.
Qualche giro col book sotto mano, naturalmente in compagnia della mia socia rossa, qualche saluto a persone che non abbiamo esattamente a portata di mano, poi tutti a casa.

Ora c'è qualche prova da fare.
C'è da aspettare per la prossima uscita su Denti (Si, perchè c'è un'altra storia in cantiere!) e c'è da aspettare il 7 novembre, giorno in cui Davvero vedrà finalmente la luce!

Vi starete chiedendo perchè all'inizio ho detto che è stata una Lucca strana.
Ecco... non lo so se è dipeso dal fatto che sono partita con "le mie truppe", non so se è stato per la disponibilità e la gioia con cui quelli della Alastor hanno appiccicato i post-it di Davvero sui loro sacchetti (a proposito, grazie di nuovo!), se è stato per il fatto di aver visto per la prima volta il mio nome, quello di Gian Lu e quello di Robi uno di fianco all'altro, o per cos'altro, però ho avuto davvero l'impressione che tutti quelli che mi stavano attorno, mi volessero bene.
Ecco.

Nessun commento: